Home Notizie Vacanza in Corsica? 7 Motivi per Visitarla Subito

Vacanza in Corsica? 7 Motivi per Visitarla Subito

costiera della Corsica in Francia

Durante il mio recente viaggio in Corsica, ho avuto il privilegio di vivere una vacanza straordinaria attraverso le sue terre di incantevole bellezza e la sua cultura affascinante. Le sue spiagge di sabbia bianca, i suoi borghi storici ed i suoi Parchi Naturali rendono la Corsica una destinazione da non perdere per i viaggiatori di ogni età. In questo articolo vi condurrò in un viaggio virtuale attraverso i segreti più affascinanti di questa splendida isola, con tanto di attività da non perdere una volta sbarcati sull’isola, offrendovi un assaggio dell’esperienza che vi aspetta in questo angolo di Paradiso. Iniziamo subito!

7 Motivi per Visitare la Corsica in Vacanza

Perché visitare la Corsica? Mettetevi comodi e preparatevi ad innamorarvi della Corsica così come me ne sono innamorato io. Siete pronti a partire per un viaggio indimenticabile alla scoperta di uno dei gioielli più preziosi del Mediterraneo? Ecco quindi i miei 7 motivi per visitare la Corsica il prima possibile!

1. È un viaggio piuttosto low-cost

La Corsica è da sempre considerata la sorella gemella della Sardegna, ma a prezzi più accessibili. Nonostante l’aura di esclusività che circonda questa destinazione, si può tranquillamente esplorare l’isola senza dover svuotare il portafoglio.

Per arrivare in Corsica basta prendere il traghetto, particolarmente comodo se si desidera portarsi dietro la macchina o il camper per risparmiare sui costi dell’affitto del veicolo una volta arrivati sull’isola. Consiglio di prenotare i biglietti in anticipo su siti come Traghetti.com, che è un comparatore di prezzi online per confrontare le offerte di diverse compagnie marittime per poi trovare i biglietti più convenienti.

Dall’Italia è possibile prendere il traghetto per la Corsica dai porti di Genova, Savona, Livorno e Piombino per raggiungere comodamente Bastia e Île-Rousse. Per chi parte dalla Sardegna, invece, è disponibile la tratta più veloce di tutte, partendo da Santa Teresa di Gallura e arrivando in pochissimo tempo a Bonifacio.

Per quanto riguarda hotel e appartamenti per soggiornare sull’isola, se ne trovano di ottimi e con un buon rapporto qualità/prezzo. Tutto dipende dalle vostre esigenze, ma cercando bene online si trovano anche qui delle buone offerte, soprattutto prenotando in anticipo.

2. Ha spiagge stupende e un mare azzurrissimo

Se c’è una cosa che mi ha colpito profondamente durante il mio viaggio in Corsica, sono state le sue spiagge mozzafiato. Una delle mie preferite è stata Palombaggia, con le sue acque cristalline e la sabbia bianca come la neve. Passare una giornata qui è stato come immergersi in un dipinto impressionista, con le sfumature di blu del mare che si mescolavano con il verde dei pini marittimi che orlano la costa.

Un’altra perla che non posso fare a meno di menzionare è stata la spiaggia di Saleccia. Accessibile solo via mare o tramite un’avventurosa escursione a piedi, questa spiaggia isolata è stata come una fuga dal mondo esterno. Con la sua sabbia finissima e le acque turchesi, mi sono sentito come se fossi arrivato in Paradiso.

Attività Suggerite: Oltre al semplice relax sulla spiaggia, consiglio vivamente di dedicare del tempo all’esplorazione delle acque circostanti. Il nuoto e lo snorkeling lungo le coste della Corsica sono esperienze indimenticabili. Inoltre, un’escursione in kayak lungo la costa è un modo fantastico per esplorare grotte segrete e insenature isolate.

3. Ha borghi incantevoli e città affascinanti

Durante la mia vacanza in Corsica, ho avuto il piacere di esplorare le sue città storiche ed i suoi borghi medievali, ognuno con la sua storia da raccontare. Bastia, con il suo centro storico ed il suo porto, è stata una delle mie prime tappe dopo essere arrivato in traghetto, dove ho passeggiato tra i suoi vicoli pittoreschi e le sue case colorate.

Ajaccio, la città natale di Napoleone Bonaparte, è stata un’altra tappa memorabile. Ho visitato la sua casa natale e ho passeggiato lungo i suoi vicoli, immergendomi nella cultura e nella storia della Corsica.

Attività Suggerite: Per coloro che amano l’esplorazione culturale, consiglio di visitare i musei storici delle città che visitate, che offrono interessanti insight sulla storia e sulla cultura dell’isola. Bastia è sede del Museo della Corsica, che offre una panoramica completa della storia e delle tradizioni dell’isola, mentre Ajaccio ospita il Museo Fesch, con una ricca collezione di opere d’arte.

4. Ha Parchi Naturali ed un entroterra fantastico

Una delle esperienze più straordinarie durante il mio viaggio in Corsica è stata l’esplorazione della sua spettacolare natura. L’isola offre una varietà di paesaggi mozzafiato, dai maestosi picchi montuosi alle incantevoli spiagge di sabbia bianca. La Riserva Naturale di Scandola è stata una delle mie tappe preferite, con le sue imponenti rocce vulcaniche, grotte nascoste e una ricca fauna marina.

Anche le Calanques di Piana sono state una piacevole scoperta del mio viaggio. Queste formazioni rocciose dalle forme straordinarie e dai colori vibranti sono un vero spettacolo della natura, e sono state una fonte infinita di ispirazione e meraviglia.

Attività Suggerite: Per coloro che amano l’avventura all’aria aperta, consiglio di partecipare alle escursioni guidate attraverso la Riserva Naturale di Scandola e le Calanques, dove si possono ammirare paesaggi mozzafiato e scoprire la ricca flora e fauna dell’isola. Per i più avventurosi consiglio i percorsi di trekking, le escursioni ed una bella una gita in barca sulle coste dell’isola sono opportunità uniche per esplorare le sue grotte e le sue baie nascoste.

5. È l’isola ideale per un Roadtrip

La Corsica è un’isola che invita all’avventura e alla scoperta, e un roadtrip in auto è il modo perfetto per esplorarla appieno. Durante il mio soggiorno, ho avuto il piacere di viaggiare da un’estremità all’altra dell’isola in macchina, scoprendo nuovi tesori lungo il percorso. Da Bastia, ho intrapreso un viaggio in senso antiorario, dirigendomi verso sud lungo la costa orientale e poi verso ovest lungo la costa occidentale. Lungo il percorso, ho fatto tappa in affascinanti villaggi di montagna, esplorato spiagge meno conosciute e ammirato panorami mozzafiato.

Attività Suggerite: Per chi desidera esplorare la Corsica in macchina, consiglio di prenotare il traghetto per arrivare sull’isola con la propria auto/camper e risparmiare sui costi dell’affitto del veicolo una volta sbarcati. Penso che questo sia il modo migliore per muoversi liberamente e scoprire i suoi tesori più nascosti. Consiglio poi di pianificare un viaggio itinerante lungo la costa ma, se possibile, visitare anche l’entroterra dell’isola. Inoltre, prendersi il tempo di fermarsi in piccoli villaggi lungo il percorso e di interagire con la comunità locale (e con il suo delizioso dialetto corso!) può arricchire notevolmente l’esperienza di viaggio.

6. È la vacanza perfetta anche per i bambini

Essendo io stesso un genitore, apprezzo molto le destinazioni che offrono attività divertenti e sicure per tutta la famiglia. La Corsica è stata una sorpresa piacevole sotto questo aspetto: le spiagge come Santa Manza hanno acque poco profonde e tranquille, perfette per far giocare i bambini in totale sicurezza.

Un’altra attività che i miei figli hanno adorato è stata una visita al Parc de Saleccia. Questo parco avventura offre percorsi sospesi tra gli alberi, ponti tibetani e zip-line, offrendo un’esperienza emozionante per i più piccoli (e per i genitori avventurosi!).

Attività Suggerite: Per la gioia dei vostri figli, vi consiglio di esplorare i parchi acquatici locali come l’Aqualand di Portovecchio. Inoltre, una gita in barca lungo la costa è sempre un successo!

7. La cucina tradizionale corsa è eccellente

Dopo aver assaporato personalmente la cucina tradizionale corsa durante il mio viaggio sull’isola, posso confermare che l’esperienza gastronomica è stata eccellente. I formaggi corsi, come il brocciu e il casgiu merzu, hanno un sapore unico che riflette la tradizione casearia dell’isola. E che dire dei salumi? Il lonzu, la coppa e il figatellu sono autentiche opere d’arte culinarie, che deliziano il palato con il loro gusto ricco e aromatico. Accompagnati da pane fresco e un bicchiere di vino rosso locale, questi salumi diventano un’autentica celebrazione di sapori. E non possiamo dimenticare i dolci. I fiadone, dolci a base di formaggio fresco e limone, sono una vera delizia per il palato, mentre i canistrelli, con il loro profumo di anice o limone, sono il modo perfetto per concludere un pasto.

Questi erano solo alcuni degli ottimi motivi per cui vi consiglio di visitare la Corsica. Tuttavia, le parole non riescono a catturare appieno la bellezza e l’essenza di questa straordinaria isola del Mediterraneo. Perciò, vi invito caldamente a prendere in considerazione la Corsica per immergervi completamente nell’incanto di questo Paradiso così vicino all’Italia. Buon viaggio!