Guide Michelin: organizza il tuo itinerario del gusto

3572
Guida Michelin ristoranti

Guide Michelin, un modo intelligente per unire la passione per i viaggi all’amore per la buona tavola.

Il settore enogastronomico in italia è sicuramente un punto forte nel panorama del turismo. Sono sempre più le persone che, ad un viaggio in una città d’arte o in una località di mare o montagna, desiderano aggiungere un’esperienza di degustazione di cibi o vini.

Ma chi ama il buon cibo è sicuramente un esploratore, del luogo come dei piatti più sconosciuti. Ecco perchè, anche se è assodato che l’Italia ha molto da offrire, le guide Michelin offrono tantissimi itinerari del gusto in ogni paese.

Itinerari del gusto guide Michelin

Ogni paese è stato vagliato e ogni ristorante meritevole di considerazione recensito per offrire le informazioni più utili a chi vuole una vera esperienza gustativa.

Ma come muoversi per sapere quali posti vale la pena frequentare? Come sapere dove si mangia la migliore carbonara o il gulasch più tradizionale?

Vengono in nostro soccorso le preziose guide Michelin.

La guida Michelin

La prima ed originale Guida Michelin fu ideata da due fratelli di nome Édouard e André Michelin nel lontano 1898. La storia racconta che Édouard e André iniziarono quasi per gioco a redarre un piccolo libretto con le indicazioni per aiutare gli spostamenti degli automobilisti francesi.

In un libretto di quattrocento pagine venivano inserite diverse informazioni molto utili: stazioni ferroviarie, medici e farmacisti, meccanici e benzinai, e naturalmente gommisti…

Da quella prima guida sono state apportate tantissime migliorie, ma resta sempre un solido punto di riferimento per tutti coloro che vogliono mettersi in viaggio in maniera organizzata.

Guide Michelin in formato cartaceo od online

Formato cartaceo od online? Ogni versione della guida Michelin ha degli specifici punti a favore; vediamoli insieme:

Guida Michelin online

Nella sua versione online, la Guida Michelin è molto facile da usare e intuitiva. Inoltre il sito è davvero ricco e offre tantissime informazioni utili. La prima cosa da fare se si vogliono sfruttare tutte le potenzialità delle mappe Michelin è effettuare la registrazione al loro sito ufficiale. Online troverai molte informazioni sui locali migliori da frequentare. Inoltre, oltre alla pratica funzione di ricerca per destinazione, ristorante o chef, avrai tanti articoli informativi e proposte legate al tuo territorio.

Una volta iscritto al sito Michelin potrai così esplorare i migliori ristoranti della tua zona o quelli che incontrerai sul tuo cammino durante i tuoi viaggi. Bastano davvero pochi passaggi!

mappe michelin

  1. Alla tua sinistra troverai la colonna “Percorsi”. Dovrai solo inserire il punto di partenza nel campo di testo indicato con la lettera A e la tua destinazione nel campo di testo indicato dalla lettera B.
  2. Nel menù in alto avrai dunque la possibilità di scegliere la voce “ristoranti” che ti mostrerà sulla mappa tutti quelli recensiti sul tuo percorso.
  3. Impostato ogni parametro non ti resta che cliccare sul tasto ‘Cerca’ per visualizzare il tuo percorso pianificato alla perfezione.
    Facile, veloce, semplicemente utile!

guide michelin ristoranti

Puoi anche lasciarti ispirare dai suggerimenti che ti verranno proposti!

Guida Michelin formato cartaceo

Internet è pratico, veloce e, al giorno d’oggi, quasi considerato scontato. Ma la realtà dei fatti è che ci sono viaggi che attraversano zone ancora non coperte da internet. Ecco perché, oltre alle mappe consultabili sul sito, rimane sempre l’alternativa del formato cartaceo.

Ad un prezzo che va dai 6 ai 15 €, potrai trovare comode mappe Regionali Michelin, l’Atlante stradale (dedicati sia alle varie regioni d’Italia sia a regioni o paesi stranieri, sia europei che non) e turistico.

Le guide Michelin per organizzare il tuo itinerario del gusto

Grazie alle Guide Michelin troverai moltissimi ristoranti visualizzati sulle sue mappe, tutti corredati di recensioni e informazioni sui prezzi. Dai più economici ai migliori che sono riusciti a guadagnare le famose stelle Michelin… dovrai solo scegliere!

Guide Michelin per ristoranti stellati

Tutti gli manti del cibo ricercato conoscono e apprezzano da anni la professionalità e l’affidabilità delle guide Michelin. Ma, a proposito ristoranti stellati, cosa significano esattamente ed in base a cosa vengono assegnate le famose stelle Michelin?

Forse non tutti sanno che la Michelin giudica esclusivamente il piatto, senza tenere conto di mise en place, posate e bicchieri. Sergio Lovrinovich, il Direttore della Guida Michelin Italia, ha riassunto i 5 criteri che vengono tenuti in considerazione per assegnare le stelle Michelin:

  1. qualità del prodotto
  2. tecnica di preparazione
  3. personalità dello chef
  4. rapporto qualità prezzo
  5. regolarità

Ecco dunque il significato delle stelle Michelin:

  • Una stella Michelin: indica una cucina ottima e consiglia ai viaggiatori di fare una tappa
  • Due stelle Michelin: indicano una cucina eccellente e consigliano di fare una deviazione dal proprio itinerario.
  • Tre stelle Michelin: è il segno del primato della cucina in quel Paese. Il consiglio è di pianificare un viaggio per assaggiarla.

Guida Michelin 2020 tutti i nuovi ristoranti stellati

Guide Michelin presenta i Bib Gourmand: mangiare bene sotto i 35€

Le guide Michelin sono dunque un ottimo strumento per tutti coloro che amano mangiare bene e ricercato. Ma non fate l’errore di pensare che sia sinonimo di spendere molto!

La guida Michelin ha infatti ideato il Bib Gourmand, ossia il pittogramma che indica un ristorante che propone una piacevole esperienza gastronomica, con un menu completo a meno di 35€.

Nella guida Michelin 2020 sono 25 i nuovi Bib Gourmand, per un totale di 266 ristoranti. Uno dei primi elementi di cui si è tenuto conto per la selezione è sicuramente il rapporto qualità-prezzo. Ma non è il solo! Anzi, la priorità è stata data alla passione per la tavola che crea l’atmosfera dei ristoranti Bib Gourmand in cui spesso si gustano ricette ispirate alla tradizione.

guide Michelin itinerari del gusto

Il progetto Bib Gourmand per ora mappa solo il territorio italiano ma non esclude comunque ristoranti caratterizzati da una cucina etnica.

“Tra le novità, ci sono 3 ristoranti che propongono cucina asiatica. Il Kanton Restaurant, a Capriate San Gervasio, stupisce per il felice mix tra la tradizione cinese e le cotture all’avanguardia, a Le nove Scodelle, a Milano, si gustano piatti dell’entroterra cinese della regione del Sichuan, e Green T, a Roma, armonizza menu dai profumi d’Oriente e cucina imperiale, ovvero quella che da Mao in poi è diventata la “cucina dei banchetti ufficiali”.

"La via più breve per giungere a se stessi gira intorno al mondo", diceva Hermann Keyserling. Ed ecco perché, appassionata da anni di viaggi e sport, mi piace avventurarmi in quel cammino che, attraverso il mondo, mi porta costruire la miglior versione di me stessa.