Trasporto Bici in Treno in Europa: Condizioni e Prezzi

51
trasporto bici in treno

Vediamo in questo articolo come si comportano i nostri cugini europei per quanto riguarda il trasporto delle bici in treno, condizioni e prezzi

Austria

Nelle tratte regionali, il trasporto delle bici è possibile, senza prenotazione, pagando un biglietto, valido per tutta la giornata, al prezzo di 5 € (2,50 € per i bambini); è possibile comprare un pass settimanale a 10 € e uno mensile a 25 €.
Nelle tratte interregionali il trasporto della bici va prenotato al momento dell’acquisto del biglietto; si pagano 10 € per tratta, ma il biglietto è valido poi per il trasporto gratuito della bici nelle tratte regionali.
Per quanto riguarda le tratte internazionali, il trasporto della bici, al costo di 12 €, è possibile su treni appositamente marchiati; anche in questo caso, va prenotato al momento dell’acquisto del biglietto.

Francia

Il trasporto delle bici è gratuito, senza necessità di prenotazione, sui treni regionali (TER); solo in Alsace e in Provence-Alpes-Côte d’Azur il trasporto delle bici è vietato nell’ora di punta (6-9; 16,30-18,30) dal lunedì al venerdì.
Nella zona di Parigi, il trasporto delle bici è possibile sui treni RER e Transilien gratuitamente tutti i giorni (tranne dalle 6,30 alle 9,30 e dalle 16,30 alle 19,30, dal lunedì al venerdì); le bici pieghevoli non sono soggette a queste restrizioni di orari.
Nei treni intercity, se la bicicletta rientra in una borsa di 90×120 cm, essa è considerata un bagaglio normale e il trasporto è possibile senza restrizioni; anche le biciclette pieghevoli viaggiano senza restrizioni. In tutti gli altri casi, le bici vanno messe negli appositi spazi; nella maggior parte dei treni, il trasporto è gratuito e non va prenotato; in alcuni casi invece (Paris Bercy – Clermont-Ferrand; Paris Austerlitz – Perpignan; Bordeaux St Jean – Nice Ville) il servizio va prenotato, ad un costo di 10 €.
Infine, il trasporto delle bici è possibile anche in alcuni TGV, a condizioni simili a quelle descritte per gli intercity: le bici in borse con dimensioni minori di 90×120 cm, e le bici pieghevoli, viaggiano quindi gratis; negli altri casi, il servizio va sempre prenotato, a 10 €.

Germania

Per quanto riguarda la Germania, è necessario prima di tutto distinguere fra tratte all’interno di un Land (regione) e tratte interregionali. Per quanto riguarda le prime, il trasporto è generalmente possibile in ogni momento, all’inizio o alla fine del treno. Nella maggior parte dei Lander è necessario comprare un biglietto a parte per la bici, valido per tutta la giornata, al costo di 5 €; il trasporto è gratuito nei seguenti Lander: Thüringen; Sachsen-Anhalt; Hessen (solo se si è titolari di un Hessenticket, cioè di un biglietto per treni regionali valido in tutto il Land); Rheinland-Pfalz (dopo le 9); Saarland (dopo le 9).
Per quanto riguarda le tratte interregionali, il trasporto delle bici va prenotato almeno 24 ore prima della partenza; è necessario pagare un supplemento di 9 €; le bici vanno posizionate negli appositi scompartimenti, all’inizio o alla fine del treno.

Gran Bretagna

In Gran Bretagna, poiché vige un regime di libero mercato nel sistema ferroviario, la situazione è più complicata, ed è necessario controllare le condizioni di trasporto di ogni compagnia. L’unica regola generale è che le biciclette pieghevoli possono essere trasportate su qualunque treno a qualsiasi ora, anche se vanno messe nello scompartimento dei bagagli. Di seguito le condizioni di trasporto applicate dalle compagnie maggiori.

East Midlands Train
Il trasporto è gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria; ci sono due spazi per biciclette in ogni treno.
First Capital Connect
Il trasporto è gratuito e la prenotazione non è necessaria; lo spazio per le bici è comunque limitato. Il trasporto delle bici è vietato nell’ora di punta (7-10 e 16-19) dal lunedì al venerdì.
First Great Western
Il trasporto è gratuito; la prenotazione è necessaria, dal lunedì al venerdì, per i treni da e per Londra. Anche in questo caso ci sono delle restrizioni nell’ora di punta dal lunedì al venerdì.
Greater Anglia
Il trasporto è gratuito; la prenotazione necessaria nei treni intercity. I clienti di questa compagnia hanno accesso gratuito al sistema di assistenza ai ciclisti Greater Anglia/ETA: in caso di rotture meccaniche o di furto, il ciclista (e, eventualmente, la bici) vengono trasportati alla stazione più vicina.
Heatrow Express / Heatrow Connect
Questi sono i treni che collegano Londra all’aereoporto di Heatrow. Il trasporto è gratuito e la prenotazione non è necessaria, anche se c’è un solo spazio per bici per treno. Il trasporto della bici è vietato nell’ora di punta, dal lunedì al venerdì.
South West Trains
Il trasporto è gratuito; la prenotazione necessaria nei treni da Londra; anche in questo caso ci sono restrizioni durante l’ora di punta, dal lunedì al venerdì, per i treni da e per Londra.
Southeastern
Il trasporto è gratuito, e ci sono le solite restrizioni durante l’ora di punta, dal lunedì al venerdì, per i treni da e per Londra.
Stansted Express
Questo è il treno che collega Londra (Liverpool Station) all’aereoporto di Stansted. Il trasporto delle bici è possibile e gratuito, a patto che siano già imballate come per il trasporto aereo.

Italia

Con Trenitalia è possibile il trasporto delle bici sui treni regionali contraddistinti dall’apposito simbolo; si deve pagare un supplemento di 3,50 €, valido 24 ore dalla convalida e acquistabile nei punti vendita autorizzati; in alternativa, si può comprare per la bici un biglietto di seconda classe valido per la stessa tratta del viaggiatore. Se la bici è trasportata all’interno di una sacca, il trasporto è gratuito.
Sui treni nazionali, anche per la compagnia Italo Treno, si possono trasportare bici, gratuitamente, solo se contenute in una sacca di dimensioni massime 80 x 110 x 40.
È possibile trasportare bici anche sui treni internazionali, negli appositi spazi, al prezzo di 12 € (supplemento acquistabile solo in treno).

Paesi Bassi

Il trasporto delle bici è permesso su tutti i treni, ma è necessario comprare un biglietto a parte. Non è possibile portare le bici durante l’ora di punta, dal lunedì al venerdì. Nella maggioranza dei treni non ci sono spazi dedicati alle bici, ed è necessario quindi rimanere all’entrata del vagone cercando di non dare fastidio agli altri passeggeri.

Spagna

Nei treni Media Distancia il trasporto delle bici è possibile, senza prenotazione, a meno che non si viaggi in un gruppo composto da più di tre persone.
Per quanto riguarda i treni regionali, le condizioni cambiano da regione a regione. In generale, il trasporto è possibile, con alcune restrizioni durante l’ora di punta.