Andalusia: Cosa vedere nelle principali città del sud della Spagna

273
Andalusia

L’Andalusia è una terra collocata a sud della Spagna. Una terra che racchiude tutta l’essenza della Spagna più calda e affascinante. Perfetta sia per una vacanza di pieno relax su una assolata spiaggia che per un viaggio alla scoperta di tradizioni e cultura tanto antiche quanto seducenti.

Rimarrai incantato dall’accoglienza dei piccoli villaggi tradizionali, dalla maestria dell’architettura araba, dal ritmo ipnotico del flamenco, dalla forza della corrida, dalla gioiosa atmosfera dei locali dove bere in compagnia e mangiare tapas.

L’Andalusia, pur essendo una destinazione facile da raggiungere e relativamente economica, ha davvero molto da offrire. Scopriamo insieme i suoi lati migliori!

Malaga

Malaga è la città perfetta se vuoi una vacanza che unisca mare e cultura. La capitale della Costa del Sol ti accoglierà con le sue specialità enogastronomiche e con il suo clima vacanziero e distensivo… Relax assicurato!

Tuttavia, se ami l’arte, non riuscirai a stare fermo a lungo in una città come Malaga, sede di importanti musei come, solo per citarne alcuni, il museo Pablo Picasso, il Museo di Arte Contemporanea, il Museo del Vino e il Museo di Belle Arti.

Malaga

Bellissimo il centro storico, da visitare a piedi perdendosi tra le antiche stradine ed i grandi viali alberati. Potrai dedicarti allo shopping, passeggiare tra i vicoli o visitare monumenti preziosi come l’Alcazaba, il Teatro Romano e il Castillo de Gibralfaro.

Siviglia

Siviglia è la città più grande dell’Andalusia. Culla delle principali tradizioni dell’Andalusia, è famosa per il flamenco, per ospitare la sede della plaza de toros più antica di tutta la Spagna, per feste e corride. Qui si tengono le feste a tema religioso o popolare più famose e caratteristiche, prime tra tutte:

  • Semana Santa: le celebrazioni per la settimana santa che attirano per le strade migliaia di persone ogni anno. Durante la caratteristica processione i costaleros trasportano i carri con le immagini della vergine o di Gesù Cristo in un clima davvero evocativo e suggestivo
  • la Feria de Abril: la festa, che segue la settimana santa, ha inizio con una parata di carri e carrozze che portano i principali esponenti cittadini verso la Real Maestranza, l’arena dove si svolgono le corride.

Tantissime le attrazioni culturali della città, impossibile non citare:

  • la magnifica Cattedrale
  • la Torre della Giralda

Granada e l’Alhambra

Fondata dai Romani, Granada è una città famosa per il suo fascino ispano mediorientale.

Consiglio vivamente di visitare la Alcaiceria, il mercato di artigianato dove ti sarà possibile ammirare i portici scolpiti del souq arabo.

Se decidi di visitare Granada non puoi proprio perderti il suo monumento più rappresentativo ed iconico, ossia l’Alhambra. Si tratta di una suggestiva fortezza araba, ricca di palazzi decorati e circondata dal verde. Una vera meraviglia architettonica che vi lascerà senza fiato. Non a caso, insieme all’Albayzin e ai giardini del Generalife è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Soffermati in centro con la sua bella Plaza Nueva, perfetta per una pausa ristoratrice.

Molto bella anche la cattedrale rinascimentale che risale al sedicesimo. E’ dunque una città che ha molto da offrire dal punto di vista architettonico ma forse, ancor più dal punto di vista del clima. Granada è infatti celebre una attiva movida universitaria e per le sue numerose attività sia religiose che laiche.

Cordoba

La città medievale di Cordoba è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. di Cordoba, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Tutto ruota attorno alla Mezquita, uno dei monumenti più iconici dell’Andalusia. Un vero inno all’opulenza che ti lascerà senza fiato! Tutto attorno, un intricato incrocio di vicoli costellati da mille piccole meraviglie.

Ti consigliamo di non perdere, ad esempio, la Plaza del Potro. Ma Cordoba è davvero ricca di sorprese e saprà sorprenderti ad ogni scorcio con i suoi numerosi gioielli architettonici.  Bellissimo l’Alcazar de los Reyes Cristianos, costruito nel 1328 sui resti di un antico palazzo arabo.

Fermati per uno scatto sul ponte romano che unisce le due sponde del Guadalquivir, non ne resterai deluso!

Dedica una giornata di cammino tra i bagni arabi e il quartiere ebraico. Nelle vicinanze potrai anche ammirare una delle 3 sinagoghe del paese e l’importante Museo Taurino dove si svolgono i grandi toreri di Cordoba.

Sul celebre ponte romano potrai ammirare la Torre di La Calahorra che venne edificata a scopo difensivo da Enrique II di Trastamana nel 1369.

Se sei un’amante di arte e musei, non puoi perderti il Museo Archeologico situato all’interno di un bellissimo palazzo rinascimentale.

Nella zona più moderna della città potrai invece visitare la Plaza de las Tendillas, ossia la piazza principale di Cordoba.

Quando visitare l’Andalusia?

L’Andalusia è un paese che ha molto da offrire durante tutto l’anno. Ogni stagione ha sicuramente un punto a suo favore:

  • Andalusia in Primavera: In primavera troverete tantissime giornate assolate ma le temperature non saranno torride e potrete visitare meglio le città. D’estate, infatti, le temperature possono superare i 45° e può diventare proibitivo. In questo periodo dell’anno si svolgono inoltre numerose feste tradizionali
  • Andalusia in Estate: Luglio e agosto sono sicuramente i mesi più pieni di turisti, soprattutto di amanti della vita da spiaggia. I prezzi in questo periodo salgono e le spiagge sono piuttosto affollate ma, se amate la vita da spiaggia ed il divertimento, ne vale proprio la pena.
  • Visitare l’Andalusia in Autunno: I mesi che vanno da settembre a novembre sono un’altra ottima occasione per visitare l’Andalusia a prezzi decisamente vantaggiosi. Se siete particolarmente fortunati riuscirete comunque a fare il bagno e potrete godere di spiagge meno affollate.
  • Andalusia in Inverno: E’ sicuramente il periodo meno preso in considerazione dai turisti. E’ vero, non si svolgono sagre o feste locali e non è possibile fare il bagno o vita da spiaggia ma è comunque possibile visitare splendide città a prezzi decisamente più economici. E’ un opzione da tenere decisamente in considerazione.

E’ sempre tempo di visitare l’Andalusia, c’è sempre una buona ragione per visitare la Spagna. Buon viaggio!

"La via più breve per giungere a se stessi gira intorno al mondo", diceva Hermann Keyserling. Ed ecco perché, appassionata da anni di viaggi e sport, mi piace avventurarmi in quel cammino che, attraverso il mondo, mi porta costruire la miglior versione di me stessa.