Hotel a New York: 5 idee per tutti i gusti

102
dove alloggiare a New York

Visitare New York alloggiando in hotel è una delle soluzioni migliori per vivere a pieno il piacere di essere nella Grande Mela. Soprattutto se si sceglie una struttura con una posizione centrale. In questo senso però è importante aver chiare le proprie priorità: se si punta al risparmio, ci sono zone della città in cui i prezzi sono più bassi ma è necessario qualche spostamento in più per visitare tutte le attrazioni principali. Se invece l’obiettivo è vivere New York nel massimo della comodità, servono budget relativamente alti, perché gli hotel ubicati nelle zone più interessanti hanno costi elevati, anche a partire da 200 euro a notte.

Come trovare le strutture migliori? Attraverso un’attenta selezione delle alternative, in modo da valutare nel dettaglio pro e contro di ogni struttura. In alternativa anche il ricorso ad un’agenzia di viaggi può essere una buona soluzione, perché consente di strappare condizioni migliori per i singoli servizi e solleva il viaggiatore dall’organizzazione del viaggio, che viene interamente progettato dall’agenzia.

Entrando nel dettaglio delle soluzioni migliori per visitare la città godendo di ogni comfort è alloggiare in un hotel di lusso a New York sulla Fifth Avenue o nelle immediate vicinanze. La famosa strada si trova infatti in un punto estremamente strategico: proprio acanto all’Empire State Building e a pochissima distanza da Times Square, da Broadway e dal MoMa. Attrazioni che sono tappe obbligate per chi visita New York. In questa zona ci sono numerosi hotel lussuosi, tra cui il Langham Hotel, il Roxy Hotel e The Pierre.

Anche le zone di Central Park e Times Square sono ottime per chi punta ad un viaggio all’insegna della comodità e del lusso. Qui tra le strutture più apprezzate ci sono il famigerato Plaza Hotel, il Waldorf-Astoria Hotel e il Lotte New York Palace che si trova nella suggestiva Madison Avenue.

Per chi invece cerca un alloggio che sia economico e consenta di visitare la città senza troppa difficoltà, sfruttando la fitta rete della metropolitana, un quartiere estremamente interessante è Long Island City. A circa 15 minuti da Times Square, è collegato con il resto della città grazie ai mezzi pubblici, che viaggiano sia di giorno che di notte. Tra le strutture migliori per rapporto qualità-prezzo ci sono La Quinta Long Island City, LIC Plaza e Hotel Feather Factory.

Un’altra zona interessante per chi desidera visitare New York alloggiando in un hotel economico è l’Upper West Side, ovvero quella che costeggia Central Park sul lato ovest. Particolarmente indicato per le famiglie, questo quartiere è tranquillo e piacevole. Qui ci sono diversi hotel economici tra cui l’Hotel Newton.

Ultimo ma non meno importante il quartiere di Williamsburg. Fa parte di Brooklyn e, proprio come Long Island City, è a poca distanza dalle maggiori attrazioni della Grande Mela. Offre però condizioni migliori delle altre zone indicate, perché è al di fuori di Manhattan.